mercoledì 2 dicembre 2015

La stronza goccia d'acqua


















DISSERTAZIONE SEMI - SCIENTIFICA SULLA FORMAZIONE DELLE STRONZE... GOCCE D'ACQUA

Capita, parlando con le persone, di sentirsi odiata e di provare odio. E' un sentimento decisamente umano e l'evoluzione di esso che è e rimarrà, una delle cose più complesse, a livello puramente fisico, da condividere, Tutti noi dovremmo, smettere assolutamente di acconsentirne il corso e di seguirne l'involuzione prima che sia troppo tardi. Mere scintille, che come lingue infuocate vengono assopite diluendosi in una dannata goccia d'acqua.

Consapevole di essere costantemente odiata, falsamente inconsapevole della mia inattitudine nell'esprimere questo sentimento.


Ritengo me stessa idiosincratica, se confrontata al modo con cui la maggior parte della popolazione attuale vivente sul pianeta terra, si rapporta con i loro soggettivi problemi. Traggo semplicemente un piacere estremo dalla mia pura essenza fastidiosa, schiettamente sofisticata nell'essere predisposta alla semplice contrarietà.

Mi sono sempre e solo paragonata ad una essenziale: STRONZA GOCCIA D'ACQUA


La forma : mutevole se pur indicativamente sferica, dettata dall'elettrostaticità, quasi in costante tensione superficiale.  Molecole che dentro di me sono attratte inevitabilmente da altre molecole in una astrusa danza, che ne racchiude l'armonica essenza, sfericamente intrecciata. Semplici particelle languidamente coese tra loro.                                                                


Il suono : si propaga in maniera anomala. Essa è piccola e non ne ha mai colpa. Quando una gocciolina colpisce la superficie di un liquido, è la risonanza delle bolle eccitate intrappolate sotto l'acqua a permettere la propria contemplazione sonora .Tutte queste bolle oscillanti sono responsabili per la maggior parte dei suoni provenienti da tutti i liquidi, come l'acqua corrente, poiché pienamente appagate da molte collisioni di gocce in forma liquida.

Il piacere : sentirmi fluida, riuscendo a respirare, grazie alla pressione osmotica dettata dalla mia molarità scarsa, concentrata all' interno del volume della soluzione e strettamente relazionata ad un composto dannatamente ionico, racchiusa in una stanza caleidoscopica, inebriata dalla formazione di gocce ,che sublimano la loro pura e semplice formazione prettamente scientifica.


La stronza goccia d'acqua :

Plasmatica, mi adeguo prendendo la forma, dettata dagli eventi. Sempre vogliosa di provare nuove forme di me stessa, di vivere la vita come voglio, sempre e solo come una piccola e stronza goccia d'acqua nel mare della vita, ma immersa languidamente nel desiderio intrinseco di essere parte del fiume in piena, di cui in maniera anomala, ne sento costantemente l'esigenza.





Esisteranno sempre persone che mi odiano,  come ciclica è la mia cadenza e la mia esistenza, alcune accetteranno me come sono, altre continueranno ad odiarmi senza che la loro forma d'odio sia contraccambiata, semplicemente non hanno assimilato il concetto, in cui mi sono conformata nel tempo e di conseguenza pienamente accettata per come sono. Realmente, i singoli individui dovrebbero naturalmente smetterla di giudicare la mia essenza. Cercando nel caso di fondersi in me entrando a far parte della mia dannata coscienza.


6 commenti:

  1. Forse tutti siamo stronze gocce d'acqua, con anche il lato negativo di dispersi man mano che si scorre su una superficie, di qualcunque tipo...

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Moz :) ma più piccole sono e più racchiudono meglio la loro stronza essenza, in ogni caso. Scorrere su una qualche tipo di superficie è essenziale, solo cosi una goccia riesce costantemente a conformarsi, creando quel suono cadenzato, quasi ritmico. Infrangendomi costantemente sulla stessa me, ciclicamente produttrice di colpa, ma elusa alla maggior parte della popolazione, in quanto è evidente che sono le stronze gocce d'acqua a possedere la capacità sonora di svegliare le persone, creando quel rumore dannatamente fastidioso o conciliante in alcuni casi,senza prezzo e decisamente appagante :)

      Elimina
  2. ..se aspettavo la pioggia, il sole mi tormentava c'era sempre di mezzo un se.. che non mi fa star bene che non so spiegare, forse è difficile da spiegare..mare vorrei essere per star li a guardare..te.
    M.

    RispondiElimina
  3. Buon Natale I miei auguri Etain.
    M.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :) Devo dirtelo :) unico sei e unico rimani.... davvero Grazie, mi piace sentirmi come mi hai fatta sentire specialmente sotto le feste, è il momento che più crea problemi per me e sentirmi considerata mi piace davvero grazie ancora, un bacio

      Elimina
  4. ....prendere per mano...accompagnare volando una stella nella terra dei sogni, e' una magia....e forse, ha dato un senso alle speranze....regalando un ultimo sorriso....grazie, piccola grande donna

    RispondiElimina